WALL STREET IN ROSSO, SEMICONDUTTORI TENGONO

14 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo una partenza all’insegna della cautela, i mercati americani puntano con decisione verso il ribasso, soffocati dalle pessime notizie provenienti sul fronte degli utili.

Unica eccezione il comparto dei semiconduttori che, nonostante il ‘profit warning’ di Applied Materials (AMAT – Nasdaq), e’ in controtendenza rispetto al mercato.

Mentre tutti gli indici registrano infatti perdite consistenti, il Philly Semiconductor Index (SOX), uno dei principali indicatori sul stato del comparto, segna un rialzo superiore all’1,3%.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore estrazione petrolifera/gas, assicurazioni sanitarie private e semiconduttori.

In calo invece il settore telefonia a lunga distanza, editoriale, alimentare, brokeraggio, intrattenimento e cartario.