WALL STREET: FUTURE MIGLIORANO, NASDAQ POSITIVO

18 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

A mezz’ora dall’inizio delle contrattazioni a New York, i future sugli indici si presentano contrastanti.

Il contratto sul Dow Jones, seppur con perdite ridotte rispetto alla rilevazione precedente, diminuisce la flessione, mentre quello sul Nasdaq si porta sopra la parita’.

Alcuni analisti a Wall Street appaiono ben piu’ ottimisti di lunedi’, prima giornata di scambi dopo gli attacchi terroristici a New York e Washington.

“La maggior parte delle vendite dettate dalla sfiducia e da una reazione emotiva all’incidente di martedi’ dovrebbero ormai essersi quasi concluso”, ha infatti commentato Hugh Johnson, chief investment officer presso First Albany.

Alle 15:00 (le 9:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 è in ribasso di 3,60 punti (-0,35%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in rialzo di 5 punti (+0,40%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in ribasso di 55 punti (-0,62%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $102-25 e rendimenti al 4,65%.

SULL’ANDAMENTO DI WALL STREET VEDI:


WALL STREET: I TITOLI ATTIVI NEL PREBORSA

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.