WALL STREET ESTENDE IL RALLY D’ESTATE

3 Agosto 2009, di Redazione Wall Street Italia

Chiusura in rialzo per Wall Street: il Dow Jones sale dell’1,25% a 9.286,56 punti, il Nasdaq avanza dell’1,52% a 2.008,61 punti. Lo S&P 500 guadagna l’1,52% a 1.002,46 punti, chiudendo sopra 1.000 punti per la prima volta dal 4 novembre 2008. Il Nasdaq archivia la seduta odierna sopra i 2.000 punti per la prima volta dall’1 ottobre. Per il Dow Jones la chiusura odierna a 9.286,56 punti e’ la piu’ alta dal 4 novembre.

Vuoi sapere cosa comprano e vendono gli Insider di Wall Street? Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

Ford ha annunciato una crescita delle vendite di vetture nel mese di luglio, nel giorno in cui i risultati di Barclays e HSBC hanno dato nuova linfa al settore bancario. I titoli della casa automobilistica guadagnano circa il 6%, mentre BofA avanza del 4%. Tra i settori, in forte denaro anche i titoli hi-tech e in particolare eBay e Google, che accelerano del 3% e 2% rispettivamente.

Il gruppo privato Institute for Supply Management ha riferito che nonostante l’attivita’ manifatturiera abbia riscontrato un rallentamento il mese scorso, lo ha fatto al ritmo piu’ contenuto di quasi un anno. Nel frattempo dai dati relativi alla spesa per le costruzioni rilasciati dal Dipartimento del Commercio e’ emerso un rialzo in giugno dopo il rallentamento del mese precedente. Entrambe le cifre hanno sorpreso in positivo gli economisti di Wall Street.

In un altro chiaro indice del crescente appetito al rischio degli investitori, cedono terreno dollaro e titoli di Stato Usa, mentre le materie prime si apprezzano. Grazie ai segnali confortanti arrivati dal fronte delle trimestrali e macroeconomico, che sembrano trovare conferma nei dati odierni, il mese scorso il mercato e’ tornato a salire dopo la fase esitante di giugno.