WALL STREET: DOW, UN TRIMESTRE DA DIMENTICARE

30 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Se il Dow Jones perdesse oggi 30 punti, si concluderebbe con la seduta odierna il peggior primo trimestre in assoluto per l’indice delle blue chips dal 1960, con una perdita superiore al 9% da gennaio a marzo.

Se invece il Dow chiudesse, come e’ piu’ probabile a giudicare dall’andamento attuale dei futures, con una seduta positiva, l’indice delle 30 blue chips industriali Usa archivierebbe uno dei peggiori ”primi trimestri” dell’ultimo decennio.

Circa il Nasdaq, anche per l’indice hi-tech si e’ trattato di un trimestre da dimenticare. La perdita, prima dell’avvio dell’ultima seduta di trading, e’ di -26% da gennaio a fine a marzo.