WALL STREET: CORRE NASDAQ, DOW PIATTO

1 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora dall’apertura delle contrattazioni il tabellone elettronico del Nasdaq accentua il rialzo con un guadagno di oltre 80 punti, mentre l’indice Dow Jones ha ridotto progressivamente i guadagni sino ad attestarsi attorno alla soglia di parita’.

(verificare quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

Il settore tecnologico guida con decisione la seduta: l’attenzione degli investitori e’ focalizzata sui possibili scenari del mondo informatico mentre Microsoft fronteggia il rischio di essere spezzata in due dall’antitrust.

Il titolo della societa’ di Bill Gates e’ in rialzo: la quotazione era ai minimi, come se fossero gia’ state scontate tutte le possibili conseguenze negative del braccio di ferro giudiziario, assicurano gli analisti.

La societa’ non potra’ sostenere il titolo attraverso un buy-back (riacquisto di azioni proprie) sino al mese di giugno (vedi storia WSI).

Si avvantaggiano le softwarehouse concorrenti che sperano di vere aumentare le proprie quote di mercato a scapito di Windows e Office.

Il settore farmaceutico arretra a causa di Merks, il cui antidolorifico Vioxx sembra causare problemi cardiaci.

Tra i principali titoli in movimento questa mattina a New York:

Nel settore biotecnologico, Celera Genomics Group (CRA), il gruppo privato che avrebbe terminato la mappatura dei geni umani, e’ stata citato in giudizio da un gruppo di investitori per aver fornito “informazioni false e fuorvianti” in occasione della seconda offerta pubblica, avvenuta nello scorso mese di marzo. A meta’ mattinata, il titolo guadagna quasi il 10%.(vedi storia WSI)

Nel settore Internet, MP3.com Inc. (a href=qt.cfm?symb=MPPP>MPPP) la societa’ Internet che ha sviluppato l’omonimo software per la trasmissione gratuita della musica sulla Rete, guadagna poco meno del 13% senza risentire minimamente della notizia che il giudice Jed Rakoff ha dato ragione alle case discografiche Usa che avevano fatto causa a MP3 in gennaio accusandola di violazione di copyright.(vedi storia WSI)

Nel settore dei media, Walt Disney (a href=qt.cfm?symb=DIS>DIS) si e’ vista oscurare il canale televisivo ABC dal sistema via cavo di Time Warner (a href=qt.cfm?symb=TWX>TWX) in 11 cita’ americane tra cui New York e Los Angeles per una disputa sui termini contrattuali dell’accordo di distribuzione. (a href=qt.cfm?symb=TWX>TWX) perde piu’ dell’1%, mentre (a href=qt.cfm?symb=DIS>DIS)guadagna poco meno di mezzo punto percentuale.

Nel settore assicurativo, ReliaStar (a href=qt.cfm?symb=RLR>RLR) guadagna quasi il 16% dopo che la societa’ finanziaria olandese ING Groep (a href=qt.cfm?symb=ING>ING) ha annunciato l’acquisizione della compagnia di assicurazioni americana per 6,1 miliardi di dollari. (vedi storia WSI)

Nel settore sanitario, Shared Medical Systems (a href=qt.cfm?symb=SMS>SMS) e’ in rialzo del 70% dopo che la tedesca Siemens si e’ aggiudicata l’acquisizione della societa’ per 2 miliardi di dollari in contanti. (vedi storia WSI)