WALL STREET CONSOLIDA LE DUE VELOCITA’

15 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

A circa due ore dal termine della seduta, i principali indici di borsa mantengono le posizioni: Blue Chip in netto rialzo, passo indietro per tecnologico e societa’ a bassa capitalizzazione.

(verificare quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

L’avanzata dell’indice delle Blue Chip e’ stata sostenuta dalle grandi manovre di acquisizione in cui si sono lanciate societa’ del calibro di Philip Morris e International Paper.

Sul fronte dei tassi, nessuna sorpresa in vista: domani la Federal Reserve li alzera’ quasi sicuramente dello 0,5% e la stangata e’ gia’ stata assorbita dai mercati.

Resta piuttosto da vedere quali valutazioni accompagneranno la manovra, ovvero se i governatori della Banca Centrale Usa intendano continuare a stringere a tempo indeterminato sul costo del denaro per calmare i bollori dell’economia americana.

Sui listini guadagnano tabacco, petroliferi, finanziari, cartario, chimico, farmaceutico e metalli.

Il tecnologico oggi si presenta particolarmente debole, nell’incertezza sui risultati trimestrale di Hewlett Pakard, attesi per oggi, subito dopo la chiusura dei mercati.

Segno meno anche per : trasporti, auto, telecomunicazioni, biotecnologie, semiconduttori, personal computer e difesa.