WALL STREET: BENE, MA CON CAUTELA SUGLI UTILI

7 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Mezz’ora dopo l’apertura a Wall Street i principali indici di borsa consolidano cautamente la posizione rialzista.

Gli operatori si attendono una scia di profit warning aziendali a partire da questa settimana e preferiscono vederci piu’ chiaro prima di prendere nuove posizioni.

Ultima notizia a dare le ali alla borsa: il colosso dei pc Compaq Computer (CPQ – NYSE) ha dichiarato che i risultati del quarto trimestre saranno migliori delle stime grazie ad un “solido momentum nel mercato”.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Intanto i rialzi principali riguardano il settore high tech:

– Il piu’ grande produttore di personal computer Dell Computer (DELL – Nasdaq)
e’ in rialzo nelle contrattazioni dopo che la banca d’affari Robertson Stephens ha dichiarato che la domanda per i suoi prodotti sta crescendo.

– Bene anche il settore biotech, la banca d’affari Lehman Brothers ha rivalutato il settore biotech, alzando il prezzo sul target di cinque titoli, e aumentando il giudizio su Amgen (AMGN – Nasdaq) da ‘buy’ a ‘strong buy’.

– La banca d’investimento USB Piper Jaffray ha alzato il giudizio sul settore semiconduttori dichiarando che attualmente siamo all’inizio di una ripresa ciclica per l’industria.

Ai rialzi del Nasdaq contribuiscono anche le buone notizie sul fronte delle fibre ottiche e infrastrutture telecom:

Corning (GLW – Nyse), il maggiore produttore mondiale di fibre ottiche, ha deciso di riaprire due impianti. A ottobre la societa’ aveva sospeso la produzione in cinque impianti americani a causa del calo della domanda di fibre ottiche e aveva auspicato di riprendere a operare a piena capacita’ quando la situazione sarebbe migliorata.

– Il colosso delle infrastrutture Lucent Technologies (LU -Nyse) ha nominato nuovo amministratore delegato Patricia Russo – che gia’ aveva aiutato in passato il gruppo nello spin-off da AT&T (T -Nyse) – confidando che possa guidare la societa’ verso un repentino miglioramento.

Il Dow Jones invece beneficia del fatto che il colosso automobilistico Ford Motor (F – Nyse) si appresta a tagliare 20.000 dipendenti e a chiudere diversi impianti negli USA.

Sull’indice delle 30 blue chip non pesa invece la notizia che il gigante media e internet Aol Time Warner (AOL – Nyse) e’ in procinto di acquistare una partecipazione societaria di AOL Europe per un valore di $6,75 miliardi.

Per avere piu’ dettagli sui TITOLI CALDI che stanno movimentando la sessione odierna clicca sulla sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!