WALL STREET: ATTESA CADUTA DELL’HIGH-TECH

28 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Gli operatori si aspettano una seduta di forti ribassi nel comparto tecnologico. Gli scambi di premercato registrano vendite consistenti e generalizzate in tutto il settore.

“Mi aspetto la continuazione della seduta di ieri – ha dichiarato James Volk, capo del trading presso D.A. Davidson & Co. – Sino a quando non avremo chiare indicazioni sui profitti societari, la pressione sara’ al massimo sui titoli con un rapporto prezzo – utili elevato”.

E’ pure destinato a influire negativamente sui listini il dato economico diffuso in prima mattinata dal dipartimento del Commercio Usa, che indica una flessione negli ordini dei beni durevoli del 5,5% in ottobre, ben al di sopra dell’1,3% indicato dagli analisti.