WALL STREET: APRE IN ROSSO, PESSIMISMO SU UTILI

6 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Apertura all’insegna delle vendite martedi’ mattina a New York, con gli indici di borsa trascinati al ribasso dal tema dominante di queste settimane: utili trimestrali negativi.

A risollevare il contratto future sul Dow Jones non e’ stato sufficiente l’annuncio di utili pari a 16 centesimi per azioni per il quarto trimestre di Wal Disney, la seconda societa’ media del mondo, superiori di un centesimo alle previsioni degli analisti e uguali a quelli dello stesso periodo di un anno fa.

Ancge il Nasdaq in rosso nonostante la notizia, pubblicata sul Wall Street Journal oggi, della possibilta’ di un accordo tra Microsoft e diversi produttori di chip, e le indiscrezioni sul via libera del Dipartimento di Giustizia alla fusione tra JDS Uniphase e DSL, i due leader mondiali nella tecnologia a raggi laser per fibre ottiche.

Nel tardo pomeriggio di ieri e’ stato dato l’annuncio che Sun Microsystems, uno dei piu’ grandi produttori di computer e server, entra ufficialmente anche nel mercato dei servizi Web.

Secondo la banca d’affari Merrill Lynch inoltre i risultati del quarto trimestre che Cisco annuncera’ questo pomeriggio saranno in linea con le previsioni.