WALL STREET APRE IN RIALZO ASPETTANDO DELL E HP

15 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Apertura col segno piu’ sulle borse USA. Gli investitori hanno gli occhi puntati sul settore dei personal computer e attendono i dati di bilancio di Dell e Hewlett-Packard, previsti dopo la chiusura.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina.

Le attese che circondano il comparto dei PC hanno fatto passare in secondo piano le dichiarazioni di Alfred Broaddus, presidente della Fed di Richmond e membro del Federal Open Market Committee (FOMC).

Broaddus, che ha parlato in mattinata a Greensboro, ha ribadito il mantra del presidente della banca centrale USA, Alan Greenspan: l’economia sta andando meglio del previsto.

Il messaggio poteva essere interpretato dai mercati come una ragione per non tagliare ulteriormente i tassi di interesse USA, o, nel caso, tagliarli in miusra inferiore alle aspettative di alcuni operatori (0,5%).

L’euforia per Dell e HP ha fatto passare in secondo piano il downgrade di Prudential Securities su Amazon.

Sempre sul fronte macroeconomico, dopo la diffusione del dato sui prezzi import/export, alle 16.00 (le 10.00 ora di New York) sara’ inoltre reso noto l’indice della Fed di Philadelphia, un’altra misura importante sullo stato dell’economia americana.

Dall’indice giungeranno segnali sull’andamento dei prezzi, il trend del mercato del lavoro e lo stato dell’industria manifatturiera.