WALL ST: MERCATO TORO, DOW AI MASSIMI DI SEI ANNI

21 Aprile 2006, di Redazione Wall Street Italia

Gli indici americani aprono la sessione in positivo, supportati dalle buone trimestrali e dal ritracciamento del prezzo del greggio. Il Dow Jones e’ in progresso dello 0.32% a 11379, l’S&P500 sale dello 0.26% a 1314, il Nasdaq e’ poco variato a 1361.

A diffondere il buonumore gia’ prima dell’apertura e’ stato il colosso Internet Google. Il motore di ricerca n.1 al mondo ha riportato, nell’after hour di giovedi’, risultati trimestrali superiori alle attese. Le azioni Goog sono salite di oltre l’8%, trascinando al rialzo anche titoli come Amazon.com, eBay e Baidu.

Nel primo trimestre, l’azienda, oltre a comunicare un aumento degli utili, ha annunciato un balzo dei ricavi del 79%, grazie alla conquista di nuove quote di mercato a scapito delle rivali.

Immediati i commenti e le azioni delle banche d’affari. Numerosi gli aggiustamenti del target price al rialzo mentre Goldman Sachs ha migliorato le stime sugli utili attesi per il resto del 2006.

Tra le societa’ del Dow Jones che hanno riportato risultati trimestrali in mattinata, ha sorpreso positivamente la conglomerata industriale 3M, mentre ha deluso il colosso fast food McDonald’s.

Nel comparto energetico, i contratti futures con scadenza giugno, da oggi quelli di riferimento, segnano un calo di 57 centesimi a $73.12 al barile. A determinare la corsa dei prezzi energetici, intensificatasi nell’ultimo periodo, sono state le tensioni relative al programma nucleare ambito dall’Iran e alcune preoccupazioni sul livello di scorte.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, euro stabile rispetto al dollaro: in questo momento viene scambiato a quota $1.2318. In rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ sceso al 5.025%. In accelerazione l’oro. I futures con consegna giugno segnano un progresso di $7.90 a quota $631.00.