WALL ST.INCERTA, TENTA L’ALLUNGO A META’ SEDUTA

22 Luglio 2009, di Redazione Wall Street Italia

Dopo l’avvio incerto gli indici azionari statunitensi si muovo al rialzo a meta’ giornata. Dopo gli ultimi rialzi comunque gli operatori si mostrano scettici sulle strategie d’investimento, mentre continuano a valutare l’ultima tornata di trimestrali contrastate. Negli ultimi sette giorni i listini hanno guadagnato oltre 8 punti percentuali, gli analisti avvertono che potrebbero pertanto scattare presto le prese di beneficio.

Vuoi sapere cosa comprano e vendono gli Insider di Wall Street? Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

Le vendite in mattinata erano scattate in seguito ai deludenti risultati fiscali comunicati dalla banca Morgan Stanley, che ha riportato nell’ultimo trimestre una perdita pari a $1.26 miliardi. Wells Fargo ha riportato un incremento del 47% dei profitti, battendo le attese; calo degli utili invece (-43%) per Bank of New York Mellon.

Altre trimestrali hanno invece originato qualche Buy su determinati comparti. Il settore farmaceutico ad esempio beneficia degli outlook incoraggianit emessi da Pfizer ed Eli Lilly, con GlaxoSmithKline che ha annunciato utili leggermente superiori alle attese. Nel settore hi-tech il colosso informatico Apple si muove al rialzo grazie all’incremento del 15% dei profitti comunicato nell’after hours di ieri sera. L’azienda ha sorpreso le attese grazie alle forti vendite del cellulare di nuova generazione iPhone.

In forte progresso anche la catena di coffee shop Starbucks con profitti superiori ai $150 milioni nell’ultimo trimestre. Il colosso aerospaziale Boeing ha riportato un EPS di $1.41, le attese erano per $1.21. Il titolo realizza un guadagno del 18% a meta’ giornata.

A livello settoriale le migliori performance sono segnate dai comparti: US. Natural Gas-UNG +3.9%, Semis-SMH +2.2%, Regional Bank-KRE +2.0%, Home Builders-XHB +1.7% and Dow Tansports-IYT +1.4%. Tra i piu’ forti ribassi: Biotech-BBH -1.4%, Global Solar Energy-TAN -1.3%, Metals and Mining-XME -1.3%, Livestock-COW -1.1% and U.S. Heating Oil-UHN -0.9%.

Alle 12.30 EDT il volume di scambio e’ di 455 milioni di pezzi al NYSE e 1.10 miliardi al Nasdaq. I titoli in rialzo contro quelli in ribasso sono 1716 a 1126 al Nyse e 1574 a 954 al Nasdaq. I nuovi massimi contro i nuovi minimi delle ultime 52 settimane sono: 48 a 2 al NYSE e 48 a 12 al Nasdaq.