WALL ST. IMBOCCA LA VIA DEI RIALZI, BENE L’HI-TECH

12 Novembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

Indici Usa sulla via del rialzo, al giro di boa, con i ribassisti che si stanno ricoprendo in fretta, alla luce del fatto che si tratta della prima seduta positiva a Wall Street dopo tre giornate consecutive di cali.

Il Dow Jones guadagna lo 0,73% a 9808, lo S&P 500 sale dello 0,75% a quota 1054 e il Nasdaq mette a segno +1,45% a 1959 punti.

Sono stati i titoli tecnologici a ridare fiato alla borsa Usa. Il piu’ forte interesse e’ sui chip, con il Philadelphia Semiconductor index (SOX) in rialzo di circa il 2% e il Goldman Sachs Hardware index (GHA) in crescita del 2.8%.

Dei trenta titoli componenti il Dow, la gran maggioranza sono in territorio positivo: conducono la lista dei guadagni Altria, Caterpillar, General Motors, Honeywell e McDonald’s. La peggiore e’ la farmaceutica Merck, che ha annunciato di aver interrotto la sperimentazione su un farmaco antidepressivo; ma da un ribasso all’inizio di seduta il titolo e’ invariato.

Da segnalare che l’agenzia Standard & Poor’s oggi ha abbassato il giudizio sui $180 miliardi di debito della casa automobilistica Ford, portando il rating a BBB-, solo un gradino al di sopra del livello “junk”. L’azione e’ tuttavia in rialzo di quasi il 4%.