WALL ST: FUTURE TRA L’INCUDINE E IL MARTELLO

8 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le notizie rassicuranti giunte da Dell (DELL – Nasdaq), che nella tarda serata di lunedi’, annunciando un licenziamento di 3.000-4.000 dipendenti, aveva rassicurato gli investitori di centrare a fine anno le previsioni di bilancio, sono state controbilanciate dai risultati sulla produttivita’.

Quest’ultimo dato ha infatti registrato una flessione dello 0,1%.

La produttivita’, in calo per la prima volta da sei anni, era attesa dagli analisti di Wall Street in rialzo dell’1%.

I future sul Nasdaq e Dow Jones dopo alcuni minuti di titubanza non danno pero’ segnali di eccessivo nervosismo e quindi e’ possible che la metabolizzazione dei risultati avvenga velocemente.

Oltre ai dati macroecomici infatti grande e’ l’attesa degli investitori sui dati trimestrali del colosso dell’high tech Cisco System (CSCO – Nasdaq)che verranno comunicati a chiusura dei mercati.

Alle 10.00 ora di New York (le 16.00 ora italiana) verranno inoltre diffusi i dati sulle scorte all’ingrosso.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.