WALL ST: FUTURE SUL NASDAQ ATTORNO ALLA PARITA’

di Redazione Wall Street Italia
25 Marzo 2002 14:30

A un’ora dall’inizio delle contrattazioni a New York, i future sugli indici riducono i guadagni.

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 è in rialzo di 2,20 punti (+0,19%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è invariato.

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 20 punti (+0,19%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro Usa a 10 anni fa registrare prezzi a 95,31 e rendimenti al 5,41%.

Tra i titoli piu’ scambiati nel preborsa, in luce il settore high tech dopo la nota positiva della banca d’affari Lehman Brothers, secondo cui nel mese di marzo la spesa nel settore dell’Information Technology e’ aumentata. A beneficiare della notizia sono soprattutto Cisco Systems (CSCO – Nasdaq), Sun Microsystems (SUNW – Nasdaq), Intel (INTC – Nasdaq) e Microsoft (MSFT – Nasdaq).

Tra gli altri titoli, riflettori puntati sul colosso del tabacco Philip Morris (MO – Nyse) dopo il verdetto secondo cui le sigarette “light” sono mortali quanto quelle normali.

Per avere piu’ dettagli clicca sulla sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!