WALL ST: FUTURE MISTI DOPO SCORTE MAGAZZINO

15 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’inizio delle contrattazioni a New York, i future sono contrastati dopo dato scorte di magazzino in giugno.

Alle 14.35 (le 8.35 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 è in calo di 0,60 punti (-0,03%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in rialzo di 3 punti (+0,18%)

Il contratto sull’indice Dow Jones perde 2 punti (-0,02%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $100,28 e rendimenti al 4,97%.

Le scorte di magazzino nel mese di giugno negli Stati Uniti hanno registrato un calo dello 0,4%; lo ha comunicato il dipartimento del Commercio USA.

Un sondaggio condotto dal canale televisivo CNBC insieme all’agenzia di stampa Dow Jones mostra che gli economisti intervistati si attendevano proprio un calo dello 0,4%.

Nel mese di maggio il dato si era attestato sulla parita’.

Muove il mercato Applied Materials (AMAT – Nasdaq), in rialzo nel preborsa dopo aver riportato martedi’ risultati trimestrali in linea con le aspettative.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.