WALL ST: FUTURE GIU’ DOPO DATO POSITIVO

18 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Dopo la pubblicazione del dato economico relativo alla bilancia commerciale, i future rimangono negativi.

Nel mese di novembre il deficit commerciale si e’ attestato a quota $27,89 miliardi. Il dato e’ migliore delle attese di mercato; gli analisti interpellati da un sondaggio Dow Jones/Cnbc prevedevano infatti un deficit di $28,5 miliardi.

A deludere il mercato anche le previsioni poco confortanti rese note dopo la fine delle contrattazioni di giovedi’ dalla societa’ di software Microsoft (MSFT – Nasdaq) e dalla societa’ di infrastrutture Internet Nortel (NT – Nyse).

Negativo il fatturato di Ibm (IBM – Nyse).

Alle 14:36 (8:36 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 è in ribasso di 5,20 punti (-0,46%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in ribasso di 22 punti (-1,38%).

Il contratto sull’indice Dow Jones cede 65 punti (-0,65%).

Per avere piu’ dettagli clicca sulla sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!