WALL ST: FUTURE ANCORA POSITIVI DOPO DATO MACRO

10 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Dopo la comunicazione del dato relativo ai prezzi all’importazione di giugno , i future sugli indici rimangono saldamente in territorio positivo, non registrando particolari variazioni.

L’indicatore ha registrato un ribasso dello 0,6% contro il calo dello 0,2% stimato dal consensus.

Alle 14:35 (le 8:35 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 è in rialzo di 5,30 punti (+0,56%).

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in progresso di 19 punti (+1,91%%).

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 57 punti (+0,63%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 100,27 e rendimenti al 4,77%.

Fattori che muovono il mercato in preborsa

A riportare il segno piu’ sui mercati americani e’ soprattutto la notizia del giorno, che vede protagonista la decisione dell’agenzia Standard & Poor’s di eliminare dall’indice S&P500 le 7 societa’ che non hanno base in America , per sostituirle con aziende Usa. Nel listino approderanno, tra le altre, la banca d’affari Goldman Sachs (GS – Nyse) e la societa’ di aste online eBay (EBAY – Nasdaq). E se i titoli delle societa’ straniere “cacciate” soffrono, le societa’Usa che faranno il loro ingresso nell’S&P 500 brindano.

Altra notizia positiva e’ la decisione della banca d’affari di alzare il giudizio sul colosso delle infrastrutture per Internet Cisco Systems (CSCO – Nasdaq) da ‘buy’ a ‘strong buy’ sul medio termine, sostenendo che i fondamentali della societa’ stanno migliorando.

Da segnalare

Occhi puntati sul titolo dell’operatore telefonico AT&T (T – Nyse), che rischia di essere eliminato dal Dow Jones . Sotto i riflettori anche la sua divisione wireless AT&T Wireless (AWE – Nyse). Voicestream Wireless , la controllata di Deutsche Telekom (DT – Nyse), starebbe infatti valutando la possibilita’ di una fusione con la societa’.

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI PRE-BORSA, in INSIDER. Abbonati subito!