WALL ST. ESTENDE I RIALZI, BUY SULL’ IMMOBILIARE

di Redazione Wall Street Italia
4 Maggio 2009 18:06

I listini azionari estendono i guadagni a meta’ seduta (controlla la performance in tempo reale), dopo che una serie di dati macroeconomici hanno alimentato le speranze di un recupero del mercato immobiliare. Il rialzo sorprendente delle vendite di case con contratti in corso e della spesa per le costruzioni nel mese di marzo hanno infatti offerto ulteriori segnali di una stabilizzazione dell’economia del Paese, consentendo all’S&P 500 di ritornare sui livelli di inizio anno.

Tuttavia l’entusiasmo generale potrebbe essere compromesso dal rilascio dei risultati degli “stress test” condotti sulle 19 principali societa’ finanziarie statunitensi, che rimane una delle maggiori preoccupazioni del mercato. Se i risultati dovessero infatti alimentare l’incertezza sullo stato di salute del sistema bancario, il poderoso rally iniziato due mesi fa e che ha spinto il paniere allargato S&P 500 in rialzo di quasi il 30%, potrebbe arrivare al capolinea.

In particolare gli investitori sono preoccupati sulla situazione patrimoniale di Citigroup e Bank of America, con le ultime indiscrezioni che sostengono che entrame avrebbero bisogno di un aumento di almeno $10 miliardi di capitale. BofA ha pero’ smentito la notizia negli ultimi minuti, sostenendo che ancora non si conoscono i dettagli sugli esami condotti dall’amministrazione Obama.

Non ne puoi piu’ della Borsa? Sbagliato, perche’ qualcuno guadagna sempre. Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

Guardando ai singoli settori, gli acquisti si fanno particolarmente consistenti proprio nel comparto finanziario, favorito dai commenti favorevoli espressi dal noto investitore miliardario Warren Buffett su Wells Fargo e US Bancorp. I titoli Citi fanno un balzo del 4,5%, BofA del 5,5%, Wells Fargo del 9,7% e US Bancorp del 5,7%. Alcoa e Freeport-McMoRan Copper & Gold guadagnano oltre il 7% sulla scia dei rialzi dei prezzi dei metalli.

In ambito di trimestrali societarie, prosegue in forte progresso l’azienda di telecomunicazioni Sprint-Nextel, dopo aver battuto le attese degli analisti su utili e ricavi. L’azione segna un progresso di oltre il 12%.