WALL ST: CHRYSLER DA UNA SPINTA AL COMPARTO AUTO

14 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Indici azionari americani contrastati a meta’ seduta. Il Dow Jones guadagna lo 0.33% a 13370, l’S&P500 lo 0.09% a 1507, il Nasdaq arretra dello 0.20% a 2557. Gli operatori non si sbilanciano in attesa degli importanti dati macro attesi in settimana. Notizie positive sono emerse dal comparto societario grazie agli ultimi accordi di M&A.

Ad occupare la scena in giornata e’ il comparto dell’auto, grazie al raggiungimento di un accordo tra DaimlerChrysler ([[DCX]]) e il gruppo di private equity Cerberus. Stando ai dettagli dell’operazione, Daimler vendera’ alla societa’ la quota di controllo della divisione Chrysler (80.1%) ad un prezzo di $7.4 miliardi. Il titolo avanza di oltre due punti percentuali al giro di boa.

Un’altra operazione riguarda il comparto farmaceutico. La sussidiaria tedesca di Merck ([[MRK]]) (la KGaA) ha confermato la vendita del business dei farmaci generici all’americana Mylan Laboratories ([[MYL]]) per un corrispettivo di 4.9 miliardi di euro, corrispondenti a $6.6 miliardi. L’azienda intende utilizzare i proventi della vendita per il pagamento di un dividendo speciale e del debito.

Tra gli altri titoli, nel comparto tecnologico in evidenza la societa’ di semiconduttori Advanced Micro Devices ([[AMD]]) all’indomani della diffusione di un nuovo chip grafico che dovrebbe garantire all’azienda il recupero della leadership nel business dell’animazione per videogames. L’azione avanza di quasi il 5% dopo aver ricevuto anche i commenti positivi di alcuni analisti.

In buon rialzo anche il colosso dei cellulari Nokia ([[NOK]]) dopo aver rivisto al rialzo l’outlook sul prossimo trimestre. Soffrono invece, con ribassi superiori al punto percetuale, i titoli Cisco Ststems ([[CSCO]]), Dell ([[DELL]]), Yahoo! ([[YHOO]]) e Juniper Networks ([[JNPR]]).

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, petrolio in leggero rialzo (+33 centesimi a $62.70). Sul valutario, euro in recupero a quota 1.3542 contro il dollaro. In ribasso di $3.30 l’oro a quota $669.00 all’oncia. In calo i titoli di Stato Usa: il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ salito al 4.69%.

Vuoi vincere 5000 euro? Dai la tua opinione su WSI