VIVENDI CONFERMA: MAXI PRESTITO DA €1 MILIARDO

10 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Vivendi ha confermato (V – Nyse) di aver ottenuto un prestito dalle banche per €1 miliardo.

L’indiscrezione era circolata lo scorso 8 luglio e il titolo aveva puntualmente messo a segno un deciso rialzo, in controtendenza con il mercato.

Il gruppo francese è infatti alle prese con problemi di liquidità, dovendo pagare €1,8 miliardi di debiti entro la fine del mese.

Vivendi non dovrebbe comunque avere grandi problemi a trovare i finanziamenti di cui ha bisogno per uscire dal momento difficile.

Nel consiglio di amministrazione del colosso transalpino, infatti, siedono Marc Vienot e Dominique Hoenn, uomini di Societe Generale e BNP Paribas, due delle principali banche francesi, nonchè Claude Bebear del colosso assicurativo Axa.

La società, però, si trova ora a dover affrontare un nuovo problema: la COB, l’organo che regola e controlla i mercati finanziari francesi, ha reso noto, attraverso un breve comunicato stampa, di aver avviato un’indagine su possibili irregolarità contabili.