VITTORIA MICROSOFT CONTRO PIRATI DI TAIWAN

25 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’alta corte di Taiwan ha condannato Chung Ti Technology Co., una piccola societa’ di Taipei, a pagare $7,8 milioni a Microsoft Corp. (MSFT) per aver piratato migliaia di copie di Windows 95 e altri software.

Oltre alla multa, il giudice taiwanese ha condannato il titolare dell’azienda, nei cui uffici sono state trovate 58.000 copie dei software di Microsoft, a due anni di carcere.