VALUTE: SUPER EURO, SOPRA LA BARRIERA $1.50

21 Ottobre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Con la divisa americana che resta debole sul mercato dei cambi, per la prima volta da oltre un anno l’Euro supera quota 1,5 dollari. Nel corso del pomeriggio la divisa dell’Unione monetaria ha toccato un picco a 1,5003 dollari, successivamente segna una limatura a quota 1,4985. L’euro non superava la soglia di 1,5 dollari dall’agosto del 2008.

Il superamento della soglia di 1,5 dollari da parte dell’euro era stata ipotizzata da giorni dagli analisti. Indirettamente, a deprimere il biglietto verde ha contribuito la recente ondata di euforia che si è estesa sui mercati, che ha trovato conferme in vari rapporti trimestrali sugli utili di grandi società quotate. Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare accedendo alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 76 centesimi al giorno, provalo ora!

Il rinnovato ottimismo favorisce investimenti più a rischio, che si aprono chiudendo precedenti posizionamenti ritenuti sicuri, come appunto sul dollaro, uno degli asset rifugio per antonomasia.

Era dall’11 agosto 2008 che l’euro non oltrepassava questa soglia psicologica, mentre da marzo ad oggi la divisa dell’Ue a 16 si è apprezzata di un 20 per cento complessivo rispetto al dollaro. Oggi Wall Street, dopo una iniziale apertura al ribasso ha tentato a più ripresa incursioni i territorio positivo, fluttuando attorno alla parità.