Valutario: per lo yuan rafforzamento inevitabile

26 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

“La tendenza al rafforzamento dello yuan e’ inarrestabile”: a dirlo e’ Uichiro Niwa, neo ambasciatore del Giappone in Cina.

Secondo Niwa, e’ “inevitabile” il riallineamento dello yuan con la sua rivalutazione fino a quota 4-5 per dollaro nei prossimi anni, a fronte dei 6,7 attuali. Niwa, 71 anni, ex capo di Itochu Corp, quarta trading house del Sol Levante, alla fine del mese entrera’ nel pieno delle sue funzioni del prestigioso incarico.

Se vuoi guadagnare anche in fase di ribasso con i titoli e i comparti giusti, segui INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.86 euro al giorno, provalo ora!

E’ stato nominato a giugno come il primo ambasciatore giapponese in Cina proveniente dal settore privato, in scia ai rapporti commerciali sviluppati nel corso degli anni tra i due Paesi. “Non credo che il passaggio all’apprezzamento dello yuan possa essere fermato e, personalmente, penso che il dollaro – ha spiegato – debba arrivare al valore di 4-5 yuan’.

“Ritengo che le interazioni economiche debbano procedere” fino all’auspicata e “rapida” firma dell’accordo di libero scambio che promuova la crescita e aiuti, inoltre, l’agricoltura giapponese a rafforzare la sua competitivita’, messa a dura prova da un ambiente orientato al protezionismo.