UTILI: WORLDCOM -38%, IN LINEA CON ATTESE

26 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il secondo operatore USA di telefonia a lunga distanza WorldCom (WCOM – Nasdaq) ha registrato nel primo trimestre dell’anno un calo degli utili pari al 38%, ma in linea con le attese di Wall Street (consenso First Call/Thomson Financial).

Gli utili della societa’ si sono attestati nel trimestre a $745 milioni, pari a 25 centesimi per titolo. Nello stesso periodo un anno fa il profitto e’ stato di $1,28 miliardi, ovvero 44 centesimi per azione.

Il calo e’ principalmente dovuto alla diminuzione della domanda di servizi da parte dei piccoli consumatori, nonostante un aumento del 22% dei servizi Internet alle aziende.

Sempre nel primo trimestre del 2001, il fatturato e’ stato di $9,7 miliardi, contro i $9,6 miliardi conseguiti nello stesso periodo dell’anno scorso.

La societa’ ha reiterato le proprie previsioni sull’anno 2001. WorldCom si aspetta una crescita del fatturato del 12%-15%, e un utile per azione di $1,25-$1,35.