UTILI: TELLABS RIDUCE STIME SU SECONDO TRIMESTRE

20 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Tellabs (TLAB – Nasdaq) ha comunicato di prevedere il pareggio per il secondo trimestre, motivando la revisione al ribasso con un drastico rallentamento nel settore comunicazioni.

Il gruppo di infrastrutture telefoniche ha dichiarato martedi’ a mercati chiusi che il fatturato potrebbe registrare un calo del 36%-39% rispetto alle stime precedenti, e si attestera’ quindi a quota $500 milioni contro i $780-$820 milioni attesi in precedenza.

Esclusi gli oneri per la ristrutturazione, Tellabs stima di raggiungere il pareggio nell’utile per titolo, precedentemente stimato, secondo First Call/Thomson Financial, a 29 centesimi per azione.

L’allarme utili del gruppo segue l’annuncio dello scorso aprile di tagli a 550 posti di lavoro, e secondo gli analisti la societa’ non riuscira’ a recuperare fino almeno al quarto trimestre del 2001.