UTILI: SPRINT BATTE LE STIME

18 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

L’operatore telefonico di lunga distanza Sprint (FON – Nyse) ha registrato nel secondo trimestre del 2002 un utile proforma di 36 centesimi per azione.

Il risultato e’ stato superiore alle stime degli analisti che avevano pronosticato un utile per azione di 33 centesimi.

Includendo gli oneri, gli utili netti della societa’ sono arrivati a testare quota $103 milioni, o 12 centesimi per azione, rispetto ai $291 milioni, o ai 33 centesimi per azione dello stesso periodo dell’anno precedente.

In ribasso anche il fatturato, che ha accusato una flessione dell’8% a quota $3,97 miliardi dai precedenti $4,31 miliardi.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA