UTILI: ‘PROFIT WARNING’, E’ LA VOLTA DI COMPAQ

13 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Compaq Computer Corp. (CPQ), il piu’ grande produttore di personal computer al mondo, e’ in perdita nelle contrattazioni elettroniche che precedono l’apertura di borsa dopo il ‘profit warning’ diffuso ieri sera alla chiusura dei mercati americani.

La societa’ prevede infatti che utili e vendite relativi al quarto trimestre e l’intero anno 2001 saranno inferiori alle aspettative di mercato a causa della debolezza del mercato dei pc.

L’annuncio di Compaq segue di poco i ‘profit warning’ di Apple Computer (AAPL), Gateway (GTW), Hewlett-Packard (HWP) e Intel (INTC).

Compaq ha fatto sapere che prevede vendite tra gli $11,2 miliardi e gli $11,4 miliardi, al di sotto dei $12,3 miliardi attesi dai principali analisti. Gli utili per azione dovrebbero attestarsi tra i 28 e i 30 centesimi, comunque al di sotto dei 36 centesimi previsti dagli analisti.