UTILI: POWERTEL SOTTO ASPETTATIVE ASPETTANDO FCC

1 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Powertel Inc. (PTEL – Nasdaq), la societa’ di telefonia mobile USA, controllata da Deutsche Telekom, (DT – Nyse), ha chiuso il quarto trimestre con una perdita inferiore alle aspettative, nonostante una crescita del 54% del fatturato e un’aumento dei clienti di 104.000 unita’.

Nel periodo considerato la perdita di Powertel e’ stata di $67,2 milioni, pari a $2,14 per azione, in diminuzione rispetto alla flessione di $72,4 milioni dello stesso periodo del 1999.

Le stime degli analisti di Wall Street indicavano un rosso trimestrale di $1,89.

Powertel ha chiuso il 2000 con circa 908.000 abbonati, inclusi 411.000 clienti nei servizi prepagati.

Oltre a Powertel, Deutsche Telekom, controlla negli Stati Uniti anche Voicestream (VSTR – Nasdaq), che opera nel mercato della telefonia mobile GSM.

Entrambe le acquisizioni del gigante tedesco devono ancora passare al vaglio della Federal Communication Commission (FCC), l’autorita’ di vigilanza sulle telecomunicazioni negli USA.