UTILI: PFIZER (VIAGRA) BATTE ASPETTATIVE PER POCO

18 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso farmaceutico Pfizer Inc. (PFE – Nyse) ha registrato nel primo trimestre dell’anno un utile di $2,13 miliardi, pari a 33 centesimi per azione. Il dato e’ superiore di due centesimi alle attese di Wall Street (First Call/Thomson Financial).

Il fatturato e’ cresciuto del 7% rispetto allo stesso periodo di un anno prima, a $7,65 miliardi.

Nel primo trimestre del 2000, la societa’ ha segnato un guadagno di $1,58 miliardi, o 25 centesimi per azione.

In particolare, a guidare la crescita delle vendite nel primo trimestre del 2001 e’ stata la distribuzione del farmaco anti-colesterolo Lipitor (+11%, a $6,05 miliardi).

La societa’ nota per la distribuzione del farmaco Viagra, ha fatto sapere di attendersi utili di $1,27-$1,30 per titolo nel 2001. Pfizer ha inoltre dichiarato di aspettarsi oneri straordinari pari a $1,6 miliardi nel 2002 a causa della fusione avviata l’anno scors con Warner-Lambert.