UTILI: INTEL CONFERMA LE STIME PER 3° TRIMESTRE

di Redazione Wall Street Italia
6 Settembre 2001 22:30

Il colosso dei chip Intel (INTC – Nasdaq) ha confermato che le vendite relative al terzo trimestre dell’anno si attesteranno appena al di sotto del punto medio del range precedentemente annunciato, compreso cioe’ tra $6,2 miliardi e $6,8 miliardi.

Di poco al di sotto del range iniziale anche il margine operativo lordo che si dovrebbe attestare al 47%.

Intel ha poi fatto sapere che le spese sono attese tra $2 miliardi e $2,1 miliardi, al di sotto del range annunciato inizialmente, ossia $2,1-$2,2 miliardi.

Secondo i dati raccolti da Thomson Financial/First Call, gli analisti di Wall Street si attendevano un fatturato di $6,4 miliardi e utili – esclusi gli oneri straordinari – di 10 centesimi per azione.

Solo stamane, Joe Osha di Merrill Lynch ha ridotto le aspettative sulle vendite da $6,5 miliardi a $6,3 miliardi, giustificando le nuove stime con la delusione delle vendite che hanno preceduto il rientro scolastico negli USA.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel dopoborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.