UTILI GENERAL MOTORS IN CALO DEL 2%

13 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

General Motors Corp.(GM), il primo produttore d’auto del mondo, ha annunciato per il primo trimestre utili in calo del 2%, da 1,82 miliardi di dollari, pari a 2,68 dollari ad azione, a 1,78 miliardi di dollari o 2,80 dollari ad azione.
I profitti per azione sono aumentati poiche’ il riacquisto ha lasciato GM con meno titoli sul mercato.

La societa’ attribuisce la perdita alle spese per tamponare la crescente concorrenza in Europa. Nel primo periodo General Motors ha infatti speso sotto forma di incentivi una media di 1590 dollari per ogni veicolo venduto negli Stati Uniti, contro i 500 dollari dell’anno scorso.

Il fatturato e’ pero’ salito del 10% da 42,4 miliardi a 46,9 miliardi di dollari, trainato dalla produzione di furgoni e veicoli per fuoristrada; General Motors puo’ guadagnare 7 mila dollari a furgone, il doppio di quanto ricavi dalle auto.