UTILI: CONVERSE TECH LANCIA WARNING SU 1° TRIM

di Redazione Wall Street Italia
13 Marzo 2002 12:07

Comverse Technologies (CMVT – Nasdaq), società che produce software per le telecomunicazioni, in particolare per la telefonia mobile, ha chiuso il quarto trimestre fiscale con una perdita di $54 milioni, o 29 centesimi per azione, contro l’utile di $76,9 milioni, o 41 centesimi per azione, dell’analogo trimestre dell’anno scorso.

Su basi pro forma, invece, Converse ha registrato un utile di 6 centesimi per azione, in linea con le stime di consensus di Multex e di Thomson Financial/First Call, ma 1 centesimo in meno di quelle di Zacks.

Il fatturato è sceso del 23,5% su base annuale, a $265,1 milioni, in linea con i $264 previsti.

La liquidità al 31 gennaio, data di chiusura dell’esercizio, è stata di $1,4 miliardi.

La società, inoltre, prevede di chiudere il primo trimestre fiscale con una perdita di 6 centesimi per azione, su un fatturato di circa $220 milioni.

In questo caso le stime degli analisti erano molto più ottimistiche, prevedendo un utile di 12 centesimi per azione e un fatturato di $264 milioni.

Hampton Adams, analista presso di CIBC World Markets, ha detto che “i dati trimestrali sono ok, ma le anticipazioni sul primo trimestre sono molto negative”.

La società ritiene di tornare a conseguire un profitto entro la fine dell’anno.