UTILI: CARDINAL HEALTH IN LINEA CON ATTESE

31 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Cardinal Health (CAH – Nyse) ha riportato per il secondo trimestre dell’anno un utile netto di $253,3 milioni, pari a 55 centesimi per azione, rispetto ai $206 milioni, o 46 centesimi per azione registrati nello stesso periodo dell’anno precedente.

La societa di Dublino, nello stato dell’Ohio, ha registrato un utile pro-forma di $265 milioni, o 58 centesimi per azione, contro i $214 milioni, o 48 centesimi dell’anno precedente.

Il dato si e’ collocato in linea con le stime degli analisti (consensus Thomson Financial/First Call), che si attendeva un utile di 58 centesimi per azione.

Cardinal ha registrato un fatturato in crescita a $12,40 miliardi dai precedenti $10,53, ribadendo per il 2002 l’impegno a perseguire l’obiettivo di una crescita del 20% nell’utile per azione.