UTILI: APPLE, IL PRIMO SMACCO DI STEVEN JOBS

6 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Apple Computer Inc. (AAPL) ha annunciato che utili e vendite relativi al primo trimestre dell’anno fiscale 2001 saranno inferiori a quanto anticipato dai principali analisti di Wall Street.

Si tratta del primo esercizio in perdita da quando il carismatico fondatore della societa’, Steven Jobs, e’ tornato alla guida di Apple tre anni or sono.

Il produttore di personal computer iMac e PowerMac prevede adesso di chiudere il trimestre con una perdita compresa tra $225 e $250 milioni – precedentemente la societa’ si attendeva un “utile minimo” mentre gli analistii avevano stimato un utile di 3 centesimi per azione – e vendite di circa $1 miliardo, inferiori di ben $600 milioni rispetto alle previsioni.

Nelle contrattazioni elettroniche che precedono l’apertura di borsa a New York, il titolo Apple perde oltre il 18% a quota $14.