USA: VENDITE AL DETTAGLIO +0,7% IN GENNAIO

13 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti hanno registrato una crescita dello 0,7% nel mese di gennaio. Esclusa la componente volatile del settore auto, il dato si assesta a +0,8%.

Lo ha comunicato questa mattina il dipartimento del Commercio Usa.

Il dato e’ superiore alle aspettative degli analisti di Wall Street (+0,4%). Il consenso per il dato senza la componente auto era +0,4%.

Una ripresa delle vendite al dettaglio potrebbe essere il segnale di una ripresa della fiducia dei consumatori americani.

Ma per esserne sicuri occorre attendere i prossimi mesi, affermano gli analisti. I numeri “forti” di gennaio potrebbero essere dovuti semplicemente alla valanga di liquidazioni al dettaglio che tradizionalmente segue la stagione natalizia.

Le vendite al dettaglio avevano registrato una crescita dello 0,1% nel mese di dicembre e del -0,6% nel mese di novembre.

Senza la componente auto, il dato era rimasto invariato a dicembre e si era attestato a -0,3% in novembre.

 

GEN

STIME GEN

DIC

VENDITE AL DETTAGLIO

+0,7%

+0,4%

+0,1%

ESCLUSO SETTORE AUTO

+0,8%

+0,4%

0,0%