USA: VENDITE AL DETTAGLIO -0,2% IN MARZO

12 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti hanno registrato un calo dello 0,2% nel mese di marzo; lo ha comunicato questa mattina il dipartimento del Commercio Usa.

Il dato e’ inferiore alle aspettative degli analisti di Wall Street (+0,1%) e potrebbe riaccendere le speranze per un taglio sostenuto ai tassi di interesse a breve (0,5%) prima della prossima riunione ufficiale della federal Reserve il 15 maggio.

Escluso il settore volatile dell’auto, le vendite al dettaglio in marzo sono calate dello 0,1%.

Il dato di febbraio rimane invariato dopo l’ultima revisione a -0,2%

Tra le componenti del dato di marzo, le vendite di beni durevoli hanno registrato un calo dello 0,7% in marzo dopo un rialzo dello 0,5% in febbraio. Il declino maggiore in marzo e’ stato registrato nella componente dei materiali da costruzione a -1,2%. Le vendite d’auto presso i concessionari sono calate dello 0,7%, mentrre le vendite di mobili sono calate dello 0,7%.