USA: REDDITO PERSONALE +0,6% IN GENNAIO

1 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il reddito personale negli Stati Uniti e’ aumentato dello 0,6% nel mese di gennaio, lievemente superiore alle aspettative del mercato (+0,5%).

Lo ha comunicato questa mattina il Dipartimento del Commercio Usa, secondo cui le spese al consumo in gennaio sono crescite dello 0,7%, contro un’aspettativa di +0,9%.

Sulla crescita del reddito personale ha influito in particolare l’aumento degli stipendi dei dipendenti pubblici. Escludendo questa voce il reddito personale e’ cresciuto in gennaio dello 0,3%.

La principale voce di rialzo delle spese al consumo e’ stata invece quella relativa ai beni durevoli, cresciuta in gennaio dell’1,9%. Le spese per beni non durevoli sono invece aumentate dello 0,6%, mentre le spese per servizi sono cresciute dello 0,5%.

Tenendo conto anche delle utenze domestiche (gas, elettricita’, ecc.) le spese per servizi sono aumentate in gennaio dello 0,8%.

La crescita delle spese al consumo e’ in linea con quanto affermato dal presidente della Fed, Alan Greenspan, nel suo intervento di mercoledi’ di fronte alla Camera dei Rappresentanti USA.

Il numero uno della Federal Reserve ha sottolineato che, nonostante la contrazione della fiducia dei consumatori, non ci sono stati gravi effetti sulla propensione al consumo degli americani, che rimane buona.