USA: PREZZI CASE -12.7% A FEBBRAIO, NIENTE BOTTOM

29 Aprile 2008, di Redazione Wall Street Italia

Il rapporto S&P/Case Shiller, l’indicatore che monitora il prezzo medio degli immobili nelle 20 maggiori citta’ statunitensi, e’ risultato in calo (su base annuale) del 12.7% nel mese di febbraio. Cio’ dimostra che il crollo dei prezzi delle case in America non ha ancora trovato il punto di bottom.

Le attese degli analisti erano per una contrazione del 12%.

Nel mese precedente l’indicatore aveva segnato una contrazione del 10.7%.

Si tratta del maggiore calo degli ultimi 20 anni, da quando l’indice ha iniziato ad essere calcolato, stavolta sono stati segnati cali annuali record in 17 delle 20 aree metropolitane monitorate. L’indice mensile e’ sceso del 2.6% a 175.94 a febbraio rispetto al gennaio scorso.

parla di questo articolo nel Forum di WSI