USA: PIL PRIMO TRIMESTRE IN PROGRESSO DELL’1.3%

27 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

Il Prodotto Interno Lordo Usa – un dato che rappresenta il valore totale di tutti i beni e servizi prodotti e venduti nel Paese – nel primo trimestre del 2007 ha registrato un aumento dell’1.3%.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio Usa.

L’indicatore, che rappresenta il dato preliminare, si e’ rivelato inferiore alle stime degli economisti che si attendevano un avanzamento dell’1.8%. Il dato finale del quarto trimestre si era attestato al +2.5%.

A contribuire maggiormente al rallentamento della crescita sono stati gli aumenti dei prezzi energetici e la debolezza del comparto immobiliare; in progresso, invece, gli investimenti aziendali, la spesa governativa e quella dei consumatori.

L’indice “core” dei prezzi al consumo e’ cresciuto al 2.2%

Il deflatore e’ schizzato al +4% contro il +3.2% stimato degli economisti.