USA: ORDINI DI BENI DUREVOLI IN RIBASSO -0.6%

25 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di ottobre gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti sono risultati in flessione dello 0.6%, facendo registrare il terzo calo negli ultimi sette mesi, un segnale che con le fabbriche non stanno contribuendo come sperato alla ripresa dell’economia.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti.

Non correre il rischio di perdere il rialzo di Wall Street. Guadagna con INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa meno di un caffe’, solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

L’indicatore si e’ rivelato inferiore alle stime del mercato: gli analisti si aspettavano infatti una variazione positiva pari allo 0.5%. Ricordiamo che i beni durevoli comprendono prodotti industriali di grandi dimensioni, tra cui auto, frigoriferi, televisori, computer, lavatrici, lavastoviglie.

Escludendo la componente dei trasporti, la cifra (-1.3%) e’ risultata inferiore alle attese, che erano per un incremento dello 0.7%. Il mese precedente il dato aveva fatto registrare una variazione positiva di ben il 2% (rivisto da +1.4%).