USA: ORDINI BENI DUREVOLI 3% IN MARZO

25 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Gli ordini dei beni durevoli negli Stati Uniti sono saliti in marzo del 3%; lo ha comunicato questa mattina il dipartimento del Commercio USA.

Escluso il settore dei trasporti, il dato e’ in ribasso dell’1,8%.

L’incremento di marzo e’ il primo guadagno dal mese di dicembre quando gli ordini erano cresciuti dell’1,4%.

Il dato e’ al di sopra delle aspettative degli analisti.

Infatti, un sondaggio condotto da Dow Jones Newswires-CNBC tra 18 analisti aveva ipotizzato un incremento dei beni durevoli a marzo pari allo 0,5%.

Il settore che ha registrato un aumento degli ordini piu’ marcato e’ quello della difesa con un incremento del 62%.

Per tutti gli altri settori la domanda e’ stata negativa.

Gli ordini dei metalli primari sono scesi dell’1,7% mentre quelli relativi ai macchinari industriali ha registrato una flessione dello 0,7%.

La peggiore performance conseguita e’ stata quella dei beni elettronicii i cui ordini hanno subito un crollo del 5,3%.