USA: LAVORO, FORTE DELUSIONE, 57.000 NUOVI POSTI

5 Dicembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

A novembre nel settore non agricolo sono stati creati 57.000 posti di lavoro. Il valore e’ molto al di sotto delle stime del mercato che si attendeva una crescita di 150.000 unita’.

Nel mese di novembre il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti si e’ attestato al 5,9%, sotto le aspettative e inferiore rispetto al dato di ottobre (6,0%).

Lo ha reso noto il Dipartimento del Lavoro.

Il numero delle persone senza lavoro (e che sono in cerca di occupazione) negli Stati Uniti e’ rimasto essenzialmente invariato a 8,7 milioni.

La paga oraria e’ cresciuta dello 0,1% contro il +0,4% di ottobre. Invariata la settimana lavorativa media che e’ rimasta ferma a 33,9 ore.

Per chi fosse interessato a come viene calcolato questo importante dato macroeconomico: Come leggere i dati sul mercato del lavoro USA