USA: INDICE RESPONSABILI ACQUISTI GENNAIO 41,2

1 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

L’indice dei manager americani responsabili degli ordini di acquisto per le aziende e’ sceso a gennaio a quota 41,2, un livello inferiore alle previsioni di Wall Street, pari a 43,6.

Lo ha comunicato la National Association of Purchasing Managers (NAPM).

I mercati finanziari sono estremamente sensibili a varriazioni inattese di questo dato, perche’ e’ considerato un indicatore attendibile delle pressioni inflazionistiche data la velocita’ con cui e’ comunicato (ogni primo del mese, rispetto al mese precedente).

La cifra segna il sesto mese consecutivo di contrazione dell’attivita’ manifatturiera. Un numero inferiore al 50 e’ infatti segno di rallentamento della produzione.

Il numero di gennaio, il piu’ basso dal marzo 1991, continua infatti il trend negativo che nel dicembre scorso aveva registrato il livello 44,3.

Il punto cruciale del dato sta proprio nella comparazione con marzo 1991, quando il NAPM si trovava a quota 42,7.

Storicamente questa quota e’ considerata il segnale di divario tra un semplice rallentamento dell’economia e una vera e propria recessione.