USA: GLI ORDINI ALLE FABBRICHE SCENDONO DEL 4.5%

6 Marzo 2006, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di gennaio gli ordini alle fabbriche negli Stati Uniti hanno registrato un decremento del 4.5%. Si tratta del maggior calo dal mese di luglio 2000.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio.

L’indicatore si e’ rivelato leggermente migliore delle previsioni degli analisti che erano per un calo del 5.4%.

Nel mese di dicembre il dato aveva registrato un aumento dell’1.1%.

Gli ordini per beni non durevoli sono cresciuti del 2.2%, quelli per beni durevoli sono scesi del 9.9% principalmente a causa del largo calo registrato nel settore dei trasporti.