USA: FUTURE IN OSTAGGIO DELLA GUERRA

20 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

La comunicazione dei sussidi di disoccupazione in linea con le stime non e’ capace di far virare in terreno positivo i mercati.

Gli investitori non accolgono con favore il primo giorno di guerra e iniziano a scontare uno scenario di maggiore incertezza in Iraq. Il primo tentativo di eliminare Saddam Hussein e’ fallito e il Presidente Bush ha avvertito che la guerra potrebbe essere piu’ lunga del previsto.

Alle 14:40 (le 8:40 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 cede 2,40 punti (-0,28%).

Il contratto sull’indice Nasdaq cede 5 punti (-0,46%)

Il contratto sull’indice Dow Jones è in ribasso di 20 punti (-0,24%).

Il Treasury a 10 anni quota 99,09 con un rendimento del 3,96%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA