USA: FIDUCIA CONSUMATORI IN RIBASSO A 53.1

29 Settembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di settembre la fiducia dei consumatori negli Stati Uniti e’ scesa a quota 53.1 dai 54.1 punti di luglio.

Lo ha comunicato il Conference Board, un centro di ricerca privato di New York.

Il dato si e’ rivelato inferiore alle attese. Il consensus degli economisti prevedeva in media un valore di 57 punti.

Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare con titoli aggressivi in fase di continuazione del rialzo e difensivi in caso di volatilita’ e calo degli indici, basta accedere alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo ora: costa solo 79 centesimi al giorno, provalo

“I consumatori americani restano alquanto preoccupati sull’outlook di breve periodo e sui salari” ha dichiarato Lynn Franco, capo del gruppo di ricerca responabile per il calcolo del dato. “E con la stagione delle festivita’ alle porte, non e’ di certo un segnale incoraggiante”.