USA: DEFICIT BILANCIA COMMERCIALE $32,99 MLD DIC.

21 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il deficit della bilancia commerciale degli Stati Uniti e’ sceso in dicembre a quota $32,99 miliardi, in calo per il terzo mese consecutivo; lo ha comunicato questa mattina alle 14:30 (8:30 ora di New York) il dipartimento del Commercio USA.

Gli analisti a Wall Street si attendevano per dicembre un deficit contenuto a $32,2 miliardi.

In novembre il dato era stato rivisto a quota $33,13 miliardi. Originariamente il dato di novembre mostrava un deficit di $32,99 miliardi.

Il rapporto del dipartimento del Commercio americano mostra un consistente rallentamento nella domanda dei consumatori: nel mese di dicembre le importazioni sono calate dello 0,7% portandosi a quota $122,81 miliardi.

La domanda dei consumatori per i beni d’importazione e’ scesa di circa $700 milioni. Ben piu’ alto il calo delle autovetture importate, scese di $1,4 miliardi.

Il rapporto mostra inoltre che le esportazioni sono calate dello 0,8% a quota $89,82 nel mese di dicembre. Il dato piu’ sorprendente riguarda il settore aereospaziale: mentre gli analisti si attendevano un rialzo delle esportazioni di aerei per il trasporto civile, il settore ha registrato un calo pari a $335 milioni.

Piu’ nello specifico il deficit della bilancia commerciale USA nei confronti dei principali parters e’ per la maggior parte dei casi sceso nel mese di dicembre.

Il deficit con la Cina e’ calato a $6,06 miliardi, quello con il Giappone a $6,06 miliardi e quello con L’unione Europea a $3,34 miliardi.