USA: ALLE SPALLE IL PUNTO PIU’ NERO DELLA CRISI

7 Agosto 2009, di Redazione Wall Street Italia

La Casa Bianca ha accolto positivamente il rapporto sull’occupazione di luglio sostenendo che l’indagine mostra come l’economia americana abbia ormai superato il punto più nero della crisi.

Vuoi sapere cosa comprano e vendono gli Insider di Wall Street? Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

Robert Gibbs, portavoce della Casa Bianca, ha spiegato che resta comunque molto lavoro da fare, nonostante gli ultimi dati del governo evidenzino un tasso di disoccupazione in calo al 9,4% dal 9,6% di giugno.

“Ci sono sempre più segnali a dimostrare che siamo usciti dal punto più difficile”, ha detto Gibbs. Ma ha aggiunto: “il presidente Obama continua a credere che il tasso di disoccupazione toccherà il 10% verso la fine dell’anno”.