US AIR IN FORTE RIPRESA DOPO AVER EVITATO PARALISI

27 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

US Airways (U) e’ cresciuta in mattinata sino al 15% ed e’ ora trattata a 25,37 dollari, il 13,41% in piu’.

Il mercato sembra reagire positivamente all’accordo raggiunto dalla compagnia aerea con gli assistenti di volo che consiste in un aumento del 10% dei compensi in cinque anni e che ha evitato la paralisi completa dei voli.

US Airways ha perso nell’ultimo anno quasi meta’ del valore a seguito di perdite registrate nella seconda meta’ del 1999. Una serie di problemi legati a computer, manutenzione e contratti di lavoro aveva infatti causato l’anno scorso un numero elevato di ritardi e cancellazioni.

Se l’accordo verra’ firmato, garantira’ un periodo di ripresa per la compagnia aerea.